Aiuto: ho finito il pane!

Una domenica come tante inizio a preparare il pranzo. Sono un po’ di corsa perché aspetto anche ospiti. Apro il freezer e faccio una brutta scoperta: ho finito il pane! E per giunta, poiché non avevo preventivato di farlo in casa, non ho nemmeno il lievito!

In questi casi si può risolvere la situazione preparando la Pita: un pane piatto, rotondo e tipico dei Paesi medio-orentali. Bastano 250g di acqua gassata (o birra, così è più aromatica), 300 di farina e 6 di sale. Sfrutta infatti la proprietà dell’anidride carbonica di far lievitare la pasta.  Per questo è bene mettere l’acqua o la birra in freezer per 10 minuti (senza congelare) prima di usarla: la CO2 si disperderà meno.

Poi si impastano acqua e farina per 10 minuti, si copre la ciotola e si fa riposare per 30 minuti. Si tagliano 6 piccole sfere e si stendono cerchietti dello spessore di 5/7 mm. Si mettono sulla carta da forno e si lasciano riposare per altri 10 minuti. Intanto si accende il forno a 250° con il grill e, quando la temperatura è raggiunta, si infornano. Sono pronte quando compaiono le macchie scure. 

Appena sfornate  consiglio di metterle in un sacchetto di carta per mantenerle umide. E comunque di mangiarle in giornata.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...