Segreti per la panna montata

Che sia una Sachertorte, una crostata o un semplice gelato con la frutta, i dolci decorati con la panna montata sono sempre i migliori. Hanno qualcosa che ingolosisce e attira anche chi ha appena finito di pranzare. Ma per preparare una decorazione della giusta consistenza è bene seguire alcuni consigli:

  1. la temperatura della panna deve essere fredda: tra i 2 e i 6 gradi. Grazie al fresco i globuli di grasso si uniscono e la consistenza migliora. Per questo è bene tenerla nei ripiani alti del frigorifero per almeno due ore prima di usarla.
  2. Se si preparano dolci è sempre bene usare una panna con una percentuale di grassi tra il 25 e il 42 per cento. Maggiore è la presenza di grassi più si farà in fretta a montare.
  3. Attenzione alla panna UHT: va bene lo stesso, ma riesce a inglobare meno aria e si gonfia di meno.
  4. Dopo averla montata con il robot da cucina, la frusta elettrica o a mano non scrollare MAI l’attrezzatura che si è usata per mescolare sul bordo della ciotola: la panna rimasta attaccata, infatti, cadendo su quella già montata, la smonta.

®RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...