50 sfumature di cioccolato

Oggi 12 ottobre si celebra il Chocoday, la giornata del cacao sostenibile e del buon cioccolato. Ecco allora qualche dritta su come usarlo nelle ricette.

Fondente Extra: è di altissima qualità, contiene una percentuale di cacao che supera il 70 per cento. Da consumare e degustare in tavolette, può essere usato come decorazione nei dessert, per accompagnare la frutta oppure per preparare salse da servire con le carni bianche. Ottimo con le spezie: cannella, peperoncino e zenzero, che ne esaltano l’aroma.

Fondente: con percentuale di cacao almeno del 45 per cento. I risultati migliori in cucina si ottengono con quello al 50. E’ ottimo per preparare torte, mousse e creme. Insostituibile nella preparazione di ricette da forno.

Al latte: si ottiene con l’aggiunta di latte in polvere e di saccarosio. Contiene meno del 45 per cento di cacao. Ha un sapore più dolce rispetto ai due tipi precedenti. Prestare attenzione a quando si fonde, perché è molto sensibile al calore. Per aggiungerlo ai dessert è meglio grattugiarlo sopra a preparazione ultimata.

Bianco: si ottiene miscelando burro di cacao, latte o derivati e saccarosio. E’ più grasso dei precedenti, perciò è adatto per preparare glasse, mousse, decorazioni e ripieni. Ma per fonderlo è meglio procedere a bagnomaria, perché è sensibile al calore e la temperatura non deve mai superare i 120°. In alternativa tagliarlo finemente con il coltello.

®RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...