Decorare il cappuccino!

Non solo espresso. Oggi il cappuccino è famoso in tutto il mondo. Anzi è una delle poche parole che non vengono neanche più tradotte in inglese. A Londra e Oxford, per esempio, è molto “in” andare al bar e ordinarlo “all’italiana”.

Per farlo in casa, quando ero piccola, ero entusiasta di un accessorio che mia mamma mi aveva  regalato: era una rotellina elettrica che, messa nel caffelatte, lo trasformava in un cappuccino. Oggi, invece, ci sono in commercio tantissime macchinette, quasi professionali.

Ecco come decorarlo:

  1. Versare il latte a 2-3 centimetri dal fondo della tazza, riempire la tazza per metà e poi muovere il bricco di latte avanti e indietro allontanandosi: si crea progressivamente un fiore.
  2. Tenere il bricco vicino alla parte superiore della tazza e versare il latte in unico punto, poi alzarlo e creare un cerchio, quindi creare un altro cerchio muovendo il bricco avanti e indietro. Spostarlo verso l’altro e far scendere un’ultima goccia di schiuma: così si fa un cuore.
  3. Usare uno stencil con il disegno o la scritta che piace di più, sovrapporlo vicino alla schiuma e spruzzare cacao in polvere.
  4. Mettere sciroppo di cioccolato sulla schiuma e decorare a piacere con uno stuzzicadenti.

®RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...