Alghe…queste sconosciute

algae-lake-1785647_1280

Arrivano dall’Oriente, ma cercano ormai di farsi strada anche da noi nella cucina vegetariana e vegana. Verdi, rosse, violette danno un tocco di colore anche alle ricette più semplici.

Ma come si usano?

  1. Prima vanno messe in ammollo. Wakame, Alaria e Hiziki per 15 minuti, Dulse 1 minuto, spaghetti di mare 30 minuti.
  2. Abbinamenti: la Wakame è ideale per insalata e gazpacho o zuppe fredde; Alaria e Hiziki per zuppe cotte (tempo di cottura 20 minuti); la Dulse cuoce in 5 minuti e si presta soprattutto nelle salse o scottata in padella. E così anche gli spaghetti di mare.
  3. Usi insoliti: per preparare le omelette (basta aggiungerle all’uovo), sbriciolate nella zuppa o nell’impasto del pane, tritate per condire carne o pesce al posto di prezzemolo o cerfoglio.
  4. Attenzione: sono naturalmente salate, dunque non aggiungere sale e limitarne il consumo se si soffre di ipertensione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...