Cucinare con la Birra

 

two-types-of-beer-1978012_1280Fresca, aromatica, dissetante e corposa. La birra si abbina a tantissimi piatti. Nei miei viaggi in Irlanda l’ho provata persino con le ostriche.

Ma proprio per le sue caratteristiche è ideale anche come ingrediente.

Ecco qualche esempio da provare:

  1. Fritto di verdure: usare la birra chiara (1,5 dl) per la pastella, insieme a 100 grammi di farina 00, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale, pepe. Rende il fritto croccante.
  2. Con il pollo: la più adatta è quella chiara al frumento, leggera e dal gusto secco. Dorare il pollo in padella, poi salare, aggiungere la birra e qualche spezia, come rosmarino o timo, coprire e cuocere per 30 minuti, girando il pollo a metà cottura.
  3. Focaccia: in questo caso meglio la birra rossa, a base di orzo e mais, dal sapore dolce e corposo. Basta aggiungerla alla farina, quando si mette a fontana sulla spianatoia, insieme all’olio e all’acqua con il lievito sciolto. Dà morbidezza e sapore all’impasto.
  4. Con la carne di manzo: la migliore in questo caso è la birra scura, a base di orzo torrefatto. Dopo aver preparato un soffritto, rosolare la carne con birra, aceto e un mazzetto di erbe aromatiche. Il gusto amarognolo della birra scura si sposa agli altri sapori senza coprirli, mentre la carne rimane più tenera.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...