Carciofi fritti a regola d’arte

artichoke-2237845_1280

In pinzimonio, nella pasta, in insalata o cotti come contorno. La primavera è la stagione dei carciofi.  Sono buoni anche nella frittata oppure fritti, al naturale o in pastella.

Ecco come prepararli:

  1. Prima vanno messi a bagno in acqua e limone: così non anneriscono.
  2. Prima di friggerli vanno sgocciolati con carta assorbente, schiacciandoli con delicatezza.
  3. Bagnare i carciofi con acqua o vino freddi prima di metterli nell’olio bollente: così le foglie risulteranno più croccanti.
  4. Friggere i carciofi con il gambo verso l’alto e servire subito: così la parte interna rimarrà morbida.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

One thought on “Carciofi fritti a regola d’arte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...