Tagliare il Pan di Spagna a regola d’arte

sponge-cake-389071_1280

Con l’arrivo della bella stagione mi piace preparare torte con il Pan di Spagna. Morbido, dolce, delicato. E’ molto versatile e si presta per farciture fresche: dalla frutta al gelato, fino alle creme a base di latte.

Sia che si prenda pronto sia che si prepari a casa, una della difficoltà maggiori è dividerlo a strati. C’è sempre il rischio infatti che si sbricioli o che i dischi non siano omogenei

Ecco come fare:

  1. Preparare il Pan di Spagna il giorno prima di tagliarlo e farcirlo: così la pasta sarà più compatta.
  2. Con un coltello da tavola incidere una traccia lungo la circonferenza a metà spessore.
  3. Infilare un coltello da pane con lama lunga e sottile seguendo la linea e senza inclinarla, altrimenti la fetta si spezza. Poi tagliare completamente per ottenere due dischi di uguali dimensioni.
  4. In alternativa: usare al posto del coltello da pane un filo di nylon e passarlo lungo la traccia in senso orizzontale parallelo al piano del Pan di Spagna.
  5. Se non si farcisce subito mettere le due metà in frigorifero, avvolte una per una nella pellicola: così si manterrà la giusta consistenza.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...