Vino rosso in cucina

red-wine-632841_1280

Brillante, profumato e aromatico. In cucina è un ingrediente prezioso, non solo come bevanda. Aggiunge sapore, smorza i contrasti e dà un tocco di classe ai piatti.

Ecco qualche idea per usarlo:

1. Nel sugo di verdure: aggiungere il vino rosso al sugo di radicchio, barbabietola, cipolla rossa, pomodoro, peperone. Poi lasciarlo evaporare. Si abbina alle verdure rosse come sapore e colore e rende il sugo più denso.
2. Nel sugo di carne: è adatto a carne grassa, pollame, faraona, salamelle. Bagnare prima della cottura e lasciare cuocere: la carne si asciuga ma rimane tenera.
3. Vino aromatizzato con la frutta: mele, pere, pesce e fichi secchi possono essere cotti nel vino, insieme alle spezie più varie come chiodi di garofano, cannella, noce moscata e scorze di agrumi non trattate. Il vino poi si può bere per accompagnare un dessert, come aperitivo o usare per bagnare budini, creme cotte, pan di spagna e savoiardi.
4. Sopra i dolci da forno ripieni: mia nonna preparava per Natale i calzoncelli, dolci ripieni di mandorle e li bagnava con il vincotto di fichi. Ma si può preparare una salsa anche così: cuocere vino rosso con 120 grammi di zucchero e spezie per mezz’ora a fuoco dolce, poi filtrare e rimettere nella casseruola e addensare a fuoco vivace finché non diventa uno sciroppo non troppo denso.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...