Cipolle? Sì ma senza lacrime

bulb-1239423_1280

Sono buone, saporite, danno ai piatti un gusto particolare. A me piacciono soprattutto in zuppa: da guastare calda nelle giornate uggiose è un vero toccasana! Ma le cipolle quando sono molto forti fanno piangere o pizzicano in bocca.

Ecco qualche trucco per renderle più dolci:

  1. Prima di sbucciarle: tenerle nel freezer per 10 minuti.
  2. Dopo averle sbucciate e prima di tritarle o tagliarle: immergerle in una bacinella piena d’acqua: così le sostanze volatili che si liberano non si disperdono nell’aria.
  3. Per togliere il gusto troppo forte: dopo averle tagliate metterle in una ciotola con acqua e mezzo cucchiaio di aceto bianco. Serve anche a mantenere brillante il colore in caso di cottura.
  4. Se si prepara una zuppa: cuocerle, con 25 g. di burro e un cucchiaio di olio, a fiamma bassa per 40 minuti con il coperchio semiscostato, aggiungere vino bianco poco per volta. In questo modo a fine cottura risulteranno tenere e saporite. Nella ricetta tradizionale toscana della “carabaccia”, si spolverizza anche un cucchiaino di zucchero per renderle più dolci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...