Carciofi per tutti i gusti

artichoke-1127911_1280

In primavera sono un must. Dal pinzimonio alla torta pasqualina. Croccanti quando sono freschi, morbidi cotti, sono adatti a tante preparazioni. A me piacciono soprattutto fritti in pastella, da mangiare come finger food per l’happy hour. Ma preparare i carciofi non è semplice. Nè tantomeno usarli nel modo giusto evitando gli sprechi.

Ecco qualche consiglio:

  1. Come sceglierli: le foglie devono essere chiuse e lucide, il gambo deve essere duro alla pressione.
  2. Cosa tenere e cosa scartare: togliere le foglie esterne più dure, poi tagliare a metà altezza ed eliminare le spine. Tagliare i gambi alla lunghezza di 2-3 cm, spellarli e raschiarli prima di usarli in cucina. Tagliare poi la parte superiore a metà o a quarti ed eliminare il fieno, una peluria setosa e amara che non si può mangiare.
  3. Contro l’annerimento: immergere i carciofi in acqua e limone oppure in acqua e e strofinare le foglie con farina gialla. Lo stesso metodo di può usare per pulire le dita annerite (succede se si pelano i carciofi senza guanti di lattice).
  4. Usi: i gambi si possono friggere oppure mettere nel sugo per accompagnare la pasta, o anche tagliati a metà in insalata. Nel mixer gambi e parte alta possono essere tritati finemente per preparare un pesto con pistacchi e pecorino, con l’aggiunta di olio, basilico e menta: per condire la pasta o accompagnare carne o pesce. Tra le foglie si possono inserire pezzetti di formaggio o di carne tritata e cuocerli al forno: usciranno fiori originali, gustosissimi come secondo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

2 pensieri su “Carciofi per tutti i gusti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...