Tapenade: una salsa, tanti usi

starters-2157241_1280.jpg

L’ho scoperta in un viaggio in Provenza. E adesso non posso più farne a meno. La Tapenad è una salsa a base di capperi. Saporita e delicata. Da usare in mille occasioni.

Ecco come prepararla e inserirla nel menù:

  1. Preparazione (per 8 persone): mettere nel frullatore 40 g. di capperi sott’aceto, 300 g. di olive nere denocciolate, 100 g. di filetti di acciuga sott’olio, 2 cucchiaini di senape, 2 spicchi d’aglio, 10 cucchiai di olio, succo di 2 limoni, 2 cucchiai di brandy, timo, sale, pepe.
  2. Antipasto: si può servire su pane tostato come aperitivo, accompagnata da un vino binco fruzzante e fresco. È l’ideale per riempire i vol-au-vent: basta cuocerli in forno e quando sono freddi metterla al centro.
  3. Nella pasta: in alternativa al sugo, si può usare per insaporire gli spaghetti oppure mescolare al sugo di pomodoro per renderlo più saporito.
  4. Sulle carni bianche: se si preparano alla griglia o al forno coniglio, pollo, tacchino, faraona si possono servire con una scodellina a parte che contiene la tapenade (nella foto è al centro tra cren e salsa al formaggio), oppure cuocere direttamente in forno con la salsa provenzale diluita in con poca acqua calda.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...