Più frutta nel menù di Natale

zoodles-2293047_1280.jpg

Durante le feste la frutta, aggiunta ai piatti salati, può dare un tocco insolito alle ricette tradizionali e trasformale nel colore e nel sapore.

Ecco qualche idea per provare:

  1. Agrumi: hanno un potere sgrassante. Sono ottimi spremuti in sughi a base di carni o pesci grassi, nelle insalate e sulle tartine abbinati all’avocado.
  2. Mele: quelle verdi e le Fuji, dal gusto più aspro si abbinano alle verdure nelle insalate oppure alle carni grasse nei sughi e nei secondi. Quelle più dolci smorzano il gusto dei pesci affumicati, come salmone, tonno e aringhe.
  3. La melagrana: dà colore alle tartine a base di formaggio fresco. Nelle insalate dà sapore abbinata a maionese, formaggi freschi e salse a base di yogurt. Sulla pasta smorza il gusto dolce della panna.
  4. Cranberries, lamponi e ribes: danno sapore a insalate e contorni caldi a base di carote, zucchine e cavoli. Danno anche un tocco di colore al riso, bianco o con lo zafferano.
  5. Ananas, mango e papaya: sono l’ideale nelle insalate. Ma si possono anche usare appena scottati in padella su carne e pesce per avere un sapore esotico e un colore insolito.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

4 risposte a "Più frutta nel menù di Natale"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...