Strudel o torta salata? C’è la pasta matta

strudel-1532893_1280.jpg

È una base priva di lievito e molto sottile. E si usa per preparare torte ripiene dolci e salate, come lo strudel, e la famosa focaccia di Recco. Il pregio? si prepara con pochi ingredienti e in poco tempo.

Ecco come si fa:

  1. Ingredienti: 300 g. di farina 00, olio extravergine di oliva, acqua frizzante. 15 g. di aceto di vino bianco, sale.
  2. Preparazione: versare la farina setacciata in una ciotola, aggiungere sale, aceto, acqua e impastare fino a ottenere un composto omogeneo. Versare poi l’olio a filo, trasferire il composto su un piano di lavoro e impastare fino a ottenere un panetto omogeneo. Lasciare riposare per 40 minuti a temperatura ambiente.
  3. Conservazione: si può utilizzare anche dopo uno o due giorni. Basta conservarla in frigorifero avvolta nella pellicola trasparente.
  4. Con farina alternativa: si può fare integrale, sostituendo la farina 00 con quella integrale e biologica. Le dosi degli altri ingredienti rimangono invariate.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

2 pensieri su “Strudel o torta salata? C’è la pasta matta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...