Grissini…alternativi

breadsticks-752931_1280.jpg

Corti o lunghissimi, alle erbe, al formaggio e alle spezie. I grissini sono una validissima alternativa al pane. Mi piace comprarli dal panettiere, mangiarli al ristorante, ma anche prepararli in casa. Forse non tutti sanno che in cucina possono essere utili in molte ricette.

Ecco come:

  1. Al posto del pangrattato: basta sbriciolarli e frullarli per ottenere in poco tempo un pangrattato di buona consistenza da usare per impanature e impasti.
  2. Base per torte: sempre frullati si possono amalgamare con il burro morbido e diventare una base per la cheese cake o altre torte con creme dolci o salate.
  3. Per il gratin: sminuzzati e amalgamati con erbe (basilico, prezzemolo, alloro) e spezie (maggiorana, timo, menta) si possono mettere su verdure, pesce e carne da gratinare.
  4. Nelle torte salate: spezzettati e sparsi sulla torta prima di ricoprirla con il guscio di sfoglia, i grissini assorbono l’umidità in eccesso del ripieno.
  5. Nella frittata: prima di infornare una frittata disporre i grissini in una teglia su carta da forno, poi versare il composto. La frittata risulterà più consistente.
  6. Come dolce: immergere i grissini in cioccolato fuso e poi in granella di frutta secca (mandorle, nocciole, pistacchi). Servire con gelato o panna montata.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...