Birra…per cucinare!

beer-1538764_1280

Mezzo bicchiere di vino, si sa, dà alla cottura un aroma inconfondibile. Ma anche la birra ha proprietà da non sottovalutare. Basta sapere come fare.

Ecco qualche consiglio:

  1. Frittura: sostituire la birra al latte nella pastella per un fritto leggero e croccante di verdure, pesce e formaggi. Meglio scegliere una birra fredda di frigorifero e con una gradazione abbastanza alta.
  2. Nell’impasto di pizze e focacce: basta aggiungerla al posto o insieme all’acqua per avere una pasta croccante fuori e morbida dentro. E permette di accorciare i tempi di lievitazione.
  3. Nella marinata: di carne o di pesce (meglio scura nel primo caso e chiara nel secondo) si può usare la birra come ingrediente aggiuntivo della componente acida (aceto o limone), all’olio, alle erbe e alle spezie.
  4. In padella e nello stufato: quando si prepara la carne aggiungere la birra durante la cottura, la mantiene morbida.
  5. Nei primi piatti: nella pasta di può usare per sfumare i sughi, nel riso, invece, si può sostituire al brodo.
  6. Nei dolci: quando preparo dolci a base bagnata, mi piace sostituire il vino dolce o il caffè con la birra. Ma si può mettere anche nelle creme, sempre in alternativa a vino e liquore.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...