Pasta…fritta

Al Supersalone del mobile e al Fuori salone di Milano è stata proposta da molti chef nei loro showcooking. È la pasta fritta, uno snack insolito, versatile e facile da preparare.

Ecco come si fa:

  1. Ingredienti: 100-150 g. di pasta di grande formato (maccheroni, truccioloni, farfalloni, paccheri), 2 uova, 100 g. di pangrattato o farina di mais, olio di semi.
  2. Preparazione: cuocere la pasta in una pentola di acqua calda al dente (uno-due minuti in meno rispetto a quanto previsto sulla confezione). Poi scolarla e lasciare asciugare all’aria su un canovaccio. Sbattere le uova. Mettere in una padella un po’ di olio di semi. Passare la pasta nel pangrattato o nella farina di mais. Friggere poca pasta per volta, altrimenti si attacca. Lasciarla asciugare su carta assorbente.
  3. Presentazione: servire la pasta nei piatti accompagnata da spezie in polvere (zafferano, curcuma, curry, zenzero, paprika). Oppure da salsine (maionese, ketchup, salsa rosa). O sugo (pesto, pomodoro, formaggi molli). Ma si può accompagnare anche a marmellata, salse dolci, panna montata o creme. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Semi di zucca golosi

Ormai le zucche stanno finendo… ecco il momento buono per tenere da parte i loro semi buonissimi. E usarli per le preparazioni più svariate. Sono ricchi di sali minerali e rendono le ricette più sane e golose.

Ecco come usarli:

  1. Preparazione: pulire i semi dalla polpa di zucca. Lasciarli asciugare all’ aria per una notte. Cuocerli in forno per 20-30 minuti a 150°, finché non dorano. Si possono usare interi o macinati.
  2. Nell’ insalata: mescolati a salsa Worcester, rosmarino, timo, maggiorana o curry. Oppure aggiunti a condimenti cremosi (yogurt, maionese, senape).
  3. Nelle zuppe: si possono mettere interi come decorazione, insieme a fettine di pane tostato.
  4. Nel muesli: si possono abbinare a fiocchi di avena, frutta secca in guscio, uva sultanina, frutta secca.
  5. In croccante: si possono usare al posto delle mandorle per preparare il croccante, mescolandoli allo zucchero caramellato.
  6. In torte, muffin e pane: si possono aggiungere macinati all’ impasto oppure interi sulla superficie prima di infornare. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Che buona la Pakora!

Il fritto all’italiana mi è sempre piaciuto. Verdure avvolte da una pastella croccante, ideali per un antipasto o da usare come contorno. Perciò quando ho conosciuto questa ricetta indiana, ho voluto subito provarla. E il successo è stato grande! È adatta inftti anche a chi è intollerante al glutine, oltre che, ovviamente, ai vegetariani.

Ecco come fare:

1. Ingredienti: una patata, una carota, una cipolla rossa, un cavolfiore, 250 g. di farina di ceci e 50 di farina di riso, un pizzico di lievito in polvere, un peperoncino fresco, coriandolo tritato, curry, acqua frizzante, olio di semi.

2. Preparazione: tagliare le verdure a fettine e cuocerle per 5 minuti in acqua bollente salata. Preparare la cipolla ad anelli. Setacciare le farine e aggiungere lievito, peperoncino, coriandolo e curry, il sale e diluire in acqua frizzante fredda. Mescolare con una frusta fino a ottenere una pastella. Scaldare l’olio di semi in una padella e immergere le verdure. Sgocciolare con un mestolo forato e raffreddare su carta assorbente.

3. Prima di servire: mettere in un piattino accompagnata da un cucchiaio di purea di frutti esotici (mango, papaya o ananas frullati), oppure da un cucchiaio di yogurt greco mescolato con erba cipollina, oppure da yogurt intero diluito in acqua e aromatizzato alla curcuma. Si può anche accompagnare da riso bollito in bianco e usare come piatto unico.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Sapori orientali: salsa al curry e zenzero

food-2362678_1280.jpg

Aggiungere una salsa orientale o anche solo un ingrediente esotico a un piatto è un modo semplice per renderlo unico e combinare sapori insoliti. Mi piace aggiungere curry e zenzero anche a semplici insalate, perché le rendono speciali in pochi secondi.

Ecco una salsa ispirata a questi sapori:

  1. Ingredienti: due steli di lemongrass, 80 g. di porro, 2 cucchiai di curcuma, uno di cumino, un peperoncino lungo, due fettine di zenzero grattugiate. 200 ml. di latte di cocco.
  2. Preparazione:  mettere gli ingredienti in un pentolino sul fuoco, in ordine come nell’elenco. Dopo 7 minuti, spegnere il fuoco. Filtrare la salsa con un colino a maglie fitte.
  3. Prima di servire: lasciare raffreddare e mettere in una scodellina. Guarnire con lemongrass.
  4. Si può usare per condire: carne, pesce, insalata, verdure grigliate, formaggio fresco o poco stagionato come ricotta, primo sale, feta, formaggio di capra oppure provola, tomini, fontina cotti sulla piastra.

©RIPRODUZIONE RISERVATA